popolare:

I creditori riprendono ad Atene la valutazione del salvataggio con punti di vista nell'Eurogruppo

I capi missione delle istituzioni creditrici della Grecia hanno ripreso oggi ad Atene il lavoro della terza valutazione del programma di salvataggio, con l'obiettivo di raggiungere un principio di accordo all'Eurogruppo lunedì prossimo.

Atene, 28 novembre (EFE) - I capi missione delle istituzioni creditrici della Grecia hanno ripreso oggi ad Atene il lavoro della terza valutazione del programma di salvataggio, con l'obiettivo di raggiungere un principio di accordo fino all'Eurogruppo il prossimo lunedì.

Secondo le fonti del negoziato citato dai media locali, un primo accordo durante questa settimana permetterebbe conclusione finale della valutazione nell'Eurogruppo del 22 gennaio e l'erogazione della prossima tranche di assistenza finanziaria di 5.500 milioni di euro.

Fino ad ora, tuttavia, La Grecia ha incontrato solo una trentina degli oltre 100 prerequisiti inclusi in questa terza valutazione, ma si prevede che nelle prossime settimane l'immenso La maggior parte dei problemi in sospeso.

Finora la Grecia ha ricevuto 40.200 milioni del terzo salvataggio per un valore massimo di 86.000 milioni.

In un'intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt questo lunedì, il direttore del Meccanismo Europeo di Stabilità (ESM), Klaus Regling, ha sottolineato che tutto punta alla Grecia che finalmente ha bisogno di una somma "chiaramente" al di sotto del massimo concordato.

Dopo una prima riunione di questa mattina per affrontare l'agenda di lavoro generale, i rappresentanti della cosiddetta Quadriga - Commissione europea, Banca centrale europea, Il meccanismo europeo di stabilità e il Fondo monetario internazionale hanno discusso le questioni energetiche con il governo, alcune delle più spinose della valutazione.

I negoziati si concentrano sul riducendo la posizione dominante della società elettrica pubblica (DEI) e la liberalizzazione del mercato del gas.

Secondo i media locali, il governo e la Commissione europea hanno concordato l'elenco delle centrali elettriche a lignite per essere venduti questa azienda.

Un altro importante punto critico riguarda il funzionamento di un sistema di esecuzioni mutuo elettronico, qualcosa che è stato ritardato e che i creditori considerano uno dei punti chiave per alleviare il portafoglio di debiti insoluti delle banche.

Fino ad ora Le aste dei mutui si svolgono solo di persona, ma le azioni di protesta da parte di associazioni di cittadini nei tribunali hanno portato i notai a rifiutarsi di dare procedure di esecuzione, e quindi ci sono state pochissime aste.

Il problema tra la Grecia e i suoi creditori avrebbe potuto essere risolto dopo l'Associazione dei notai di Atene ieri ha accettato di partecipare al processo dell'asta elettronica.

Lo scorso giugno, i debiti non riscossi delle banche Elleni sono stati pari a 103.400 milioni di euro, pari a quasi Il 60% del PIL della Grecia e la sua riduzione sono considerati essenziali dai creditori per la riorganizzazione del settore bancario del paese, che negli ultimi sette anni aveva bisogno di tre ricapitalizzazioni.

Altre questioni pendenti si riferiscono al processo di privatizzazione delle imprese statali, alla liberalizzazione delle professioni, al funzionamento dell'amministrazione pubblico, nonché la restrizione del diritto di sciopero.

La Grecia spera di chiudere il programma di assistenza finanziaria in tempo utile nell'agosto del prossimo anno e di finanziarsi nuovamente nel mercati senza la necessità di linee di credito preventive.

commenti 0

?
Non ci sono commenti per questo articolo ancora!
EUR/USD

EURUSD=X

1.1747 -0,00 -0,24%
USD/CHF

CHF=X

0.9581 -0,00 -0,09%
GBP/USD

GBPUSD=X

1.3067 -0,02 -1,54%
USD/JPY

JPY=X

112.5670 +0,09 +0,08%
USD/CNH

CNH=X

6.8451 +0,01 +0,15%
USD/CAD

CAD=X

1.2912 +0,00 +0,06%
IBEX 35

^IBEX

9590.40 +6,70 +0,07%
IBEX MEDIUM..

INDC.MC

15377.30 -38,40 -0,25%
IBEX SMALL ..

INDS.MC

7490.80 +5,90 +0,08%
IBEX TOP DI..

INDD.MC

3047.90 +1,80 +0,06%
FTSE LATIBE..

INDB.MC

1249.20 +9,20 +0,74%
FTSE LATIBE..

INDL.MC

8444.10 +226,10 +2,75%
Abertis Inf..

ABE.MC

18.36 +0,00 +0,00%
Actividades..

ACS.MC

37.83 +1,03 +2,80%
Acerinox, S..

ACX.MC

12.24 -0,03 -0,24%
AENA, S.A.

AENA.MC

150.45 +4,75 +3,26%
Amadeus IT ..

AMS.MC

78.26 +0,46 +0,59%
Acciona, S...

ANA.MC

75.86 -0,12 -0,16%
Financial S..

XLF

28.74 -0,11 -0,39%
VanEck Vect..

GDX

18.78 -0,15 -0,79%
SPDR S&P 50..

SPY

291.99 -0,22 -0,07%
Vanguard FT..

VWO

41.80 +0,17 +0,41%
Direxion Da..

TZA

8.24 +0,12 +1,48%
Utilities S..

XLU

53.06 +0,22 +0,43%
I cookie ci aiutano i nostri servizi.
il ripristino della password