L'UE si fa coraggio per riconquistare la propria leadership nei negoziati sul clima

La lotta al cambiamento climatico comporta cambiamenti tecnologici e finanziari, in cui l'Europa non vuole essere lasciata indietro come dimostra lo spettacolo di forza mostrato oggi al vertice di clima (COP23) dalla Commissione europea e dai capi di governo di Germania e Francia.

Bonn (Germania), 15 nov (EFE) .- La lotta contro il cambiamento climatico comporta cambiamenti tecnologici e finanziari, in cui l'Europa non vuole essere da meno, come mostrato dalla visualizzazione forza mostrata oggi al vertice sul clima (COP23) dalla Commissione europea e ai capi di governo di Germania e Francia.

Il cancelliere tedesco, Angela Merkel, e il presidente francese, Emmanuel Macron ha inaugurato questo pomeriggio il segmento di alto livello della COP23, chiamato a sviluppare le regole per il funzionamento dell'accordo di Parigi, con appelli per sollevare il alleanza ambizione di raggiungere il suo obiettivo di mantenere il pianeta al di sotto di due gradi.

Nel frattempo, il commissario europeo per l'Azione per il clima, Miguel Arias Canete, ha rafforzato la sua partnership con Cina e Canada per "fare ciò che abbiamo fatto in modo molto attivo e coordinato in passato con i nostri amici americani, promuovere l'azione per il clima", ha detto a Efe.

Negli ultimi anni, l'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama e, in particolare, il suo segretario di stato John Kerry, avevano preso le redini dei negoziati sul clima per soddisfare una delle sue promesse elettorali: raggiungere un accordo internazionale contro il riscaldamento, forgiando importanti accordi bilaterali con la Cina o l'India, tra gli altri.

Sebbene l'Unione europea Ha premuto tanto o più dell'Amministrazione Obama per raggiungere l'accordo di Parigi - si sono uniti per creare la Coalizione per l'alta ambizione con questo obiettivo - i diversi ritmi a cui Volevano far avanzare i loro paesi membri e, soprattutto, quanto poco faceva la Polonia, hanno indebolito la forza diplomatica a Bruxelles, secondo gli esperti consultati da Efe.

COP23, approfittando "che il governo federale degli Stati Uniti è in vacanza nella lotta contro il cambiamento climatico", ha detto Arias Cañete, l'UE cerca di prendere il controllo della " i più importanti negoziati multilaterali che si svolgono in questi tempi ", nelle parole del capo del cambiamento climatico dell'ONU, Patricia Espinosa.

Un mese prima della COP23, il La Commissione ha tenuto una riunione a Montreal con la Cina e il Canada - a cui hanno invitato oltre un centinaio di paesi che sono favorevoli ad attuare l'accordo di Parigi - per concordare una posizione comune prima di questo summit.

Tuttavia, temendo per il finanziamento del clima che gli Stati Uniti smetteranno di fornire (solo il Fondo verde per il clima finirà per 2.000 milioni di euro. dollari), i paesi in via di sviluppo, compresa la Cina, hanno bloccato i negoziati a Bonn, dove i paesi ricchi volevano concordare il meccanismo di trasparenza dell'accordo di Parigi.

Su argomento: vogliono assicurarsi che i paesi ricchi svolgano i loro compiti di mitigazione e finanziamento del clima entro il 2020, che l'accordo di Parigi inizi a essere considerato (che la prima volta include gli obblighi per i paesi in via di sviluppo), prima di negoziare come dovrebbero fare i loro.

Per impedire a coloro che vogliono come alleati di diventare nemici, la Il Commissario europeo ha temporaneamente risolto la controversia impegnandosi con l'UE per promuovere che questo tema, "Ambizione pre-2020", abbia una sessione di alto livello nei prossimi due vertici del clima.

E anche domani ha convocato una riunione ministeriale urgente alla COP23 per mettere la Polonia alle corde, l'unico paese dell'UE che non ha ratificato i suoi impegni. mitigazione e finanziamenti per il 2020 (Doha emendamento al Protocollo di Kyoto).

L'UE dovrebbe inoltre essere lì per contribuire al Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC, con il suo acronimo in inglese) i fondi (circa due milioni di dollari) che gli Stati Uniti hanno ritirato, ha detto il presidente francese Emmanuel Macron in Plenaria.

Macron ha detto che l'UE non ha non dovrebbe nemmeno negoziare "i paesi con meno ambizioso rispetto a noi nella lotta contro i cambiamenti climatici", con chiaro riferimento al presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che non è stato invitato al vertice sui finanziamenti per il clima che organizza a dicembre.

Ha anche rivendicato "tasse di frontiera su tutto ciò che proviene da paesi non impegnati nella transizione. energia "

Merkel, nel frattempo, ha chiesto" serietà "" fiducia 'e' affidabilità "per l'attuazione della convenzione di Parigi per combattere il cambiamento climatico.

Per mostrare serietà e leadership, il commissario Arias Cañete ha avanzato che l'UE raggiungerà il prossimo vertice sul clima con un pacchetto normativo approvato per conformarsi all'accordo di Parigi e con impegni più ambiziosi nel campo delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica.

EUR/USD

EURUSD=X

1.1747 0,00 -0,24%
USD/CHF

CHF=X

0.9581 0,00 -0,09%
GBP/USD

GBPUSD=X

1.3067 -0,02 -1,54%
USD/JPY

JPY=X

112.5670 +0,09 +0,08%
USD/CNH

CNH=X

6.8451 +0,01 +0,15%
USD/CAD

CAD=X

1.2912 +0,00 +0,06%
IBEX 35

^IBEX

9590.40 +6,70 +0,07%
IBEX MEDIUM..

INDC.MC

15377.30 -38,40 -0,25%
IBEX SMALL ..

INDS.MC

7490.80 +5,90 +0,08%
IBEX TOP DI..

INDD.MC

3047.90 +1,80 +0,06%
FTSE LATIBE..

INDB.MC

1249.20 +9,20 +0,74%
FTSE LATIBE..

INDL.MC

8444.10 +226,10 +2,75%
Abertis Inf..

ABE.MC

18.36 +0,00 +0,00%
Actividades..

ACS.MC

37.83 +1,03 +2,80%
Acerinox, S..

ACX.MC

12.24 -0,03 -0,24%
AENA, S.A.

AENA.MC

150.45 +4,75 +3,26%
Amadeus IT ..

AMS.MC

78.26 +0,46 +0,59%
Acciona, S...

ANA.MC

75.86 -0,12 -0,16%
Financial S..

XLF

28.74 -0,11 -0,39%
VanEck Vect..

GDX

18.78 -0,15 -0,79%
SPDR S&P 50..

SPY

291.99 -0,22 -0,07%
Vanguard FT..

VWO

41.80 +0,17 +0,41%
Direxion Da..

TZA

8.24 +0,12 +1,48%
Utilities S..

XLU

53.06 +0,22 +0,43%