Il presidente della Bundesbank difende una politica monetaria meno rilassata

Il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, ha criticato oggi quello che considera un eccessivo allentamento della politica monetaria della Banca centrale europea (BCE) e ritiene che dovrebbe avere stabilito una "data finale chiara" per il tuo programma di acquisto del debito.

Francoforte (Germania), 17 nov (EFE) .- Il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, ha criticato oggi quello che considera un eccessivo allentamento della politica monetaria della Banca centrale europea (BCE) e ha ritenuto che avrebbe dovuto stabilire una "data finale chiara" per il suo programma di acquisto di debito.

Il Consiglio direttivo della BCE - di cui Weidmann è membro - ha deciso l'ultima 26 Ottobre ridurrà il prossimo anno a 30.000 milioni di euro al mese - metà dei quali attualmente - i suoi acquisti mensili di debito e li estenderà fino a settembre 2018, o "al di là, se necessario ".

Durante il suo discorso al congresso bancario europeo a Francoforte, Weidmann ha ritenuto che, a causa della bassa pressione inflazionistica, una politica monetaria accomodante "? ancora appropriato", ma ha aggiunto che la ripresa economica "è progredita più di quanto suggeriscono i dati attuali sull'inflazione" e che i prezzi aumenteranno gradualmente verso L'obiettivo della BCE.

Pertanto, ha ritenuto che "rilassare qualcosa" la politica monetaria il prossimo anno e "stabilire una chiara data finale" per il programma di acquisto del debito "sarebbe stata giustificato ".

" Stabilire una data di fine precisa per gli acquisti avrebbe significato solo fermare l'accelerazione ma non frenare la politica monetaria ", Ha sottolineato.

Durante la stessa conferenza bancaria europea, il presidente della BCE Mario Draghi aveva sottolineato prima di Weidmann la necessità di mantenere l'attuale politica monetaria ultraespansiva. sostenere la crescita dell'inflazione verso l'obiettivo dell'entità del 2% o leggermente al di sotto di tale cifra.

EUR/USD

EURUSD=X

1.1747 0,00 -0,24%
USD/CHF

CHF=X

0.9581 0,00 -0,09%
GBP/USD

GBPUSD=X

1.3067 -0,02 -1,54%
USD/JPY

JPY=X

112.5670 +0,09 +0,08%
USD/CNH

CNH=X

6.8451 +0,01 +0,15%
USD/CAD

CAD=X

1.2912 +0,00 +0,06%
IBEX 35

^IBEX

9590.40 +6,70 +0,07%
IBEX MEDIUM..

INDC.MC

15377.30 -38,40 -0,25%
IBEX SMALL ..

INDS.MC

7490.80 +5,90 +0,08%
IBEX TOP DI..

INDD.MC

3047.90 +1,80 +0,06%
FTSE LATIBE..

INDB.MC

1249.20 +9,20 +0,74%
FTSE LATIBE..

INDL.MC

8444.10 +226,10 +2,75%
Abertis Inf..

ABE.MC

18.36 +0,00 +0,00%
Actividades..

ACS.MC

37.83 +1,03 +2,80%
Acerinox, S..

ACX.MC

12.24 -0,03 -0,24%
AENA, S.A.

AENA.MC

150.45 +4,75 +3,26%
Amadeus IT ..

AMS.MC

78.26 +0,46 +0,59%
Acciona, S...

ANA.MC

75.86 -0,12 -0,16%
Financial S..

XLF

28.74 -0,11 -0,39%
VanEck Vect..

GDX

18.78 -0,15 -0,79%
SPDR S&P 50..

SPY

291.99 -0,22 -0,07%
Vanguard FT..

VWO

41.80 +0,17 +0,41%
Direxion Da..

TZA

8.24 +0,12 +1,48%
Utilities S..

XLU

53.06 +0,22 +0,43%