BCE: i mercati non dovrebbero aspettarsi nuovi aumenti negli acquisti di debito

Il membro del Comitato Esecutivo della Banca Centrale Europea (BCE) Yves Mersch ha detto oggi che i mercati non dovrebbero aspettarsi un ulteriore aumento degli acquisti di debito dell'entità quando il programma concludere e sottolineare che questo si ritirerà gradualmente nello stesso momento in cui l'inflazione aumenta.

Francoforte (Germania), 16 novembre (EFE) - Il membro del Comitato esecutivo della Banca centrale europea (BCE) Yves Mersch ha dichiarato oggi che i mercati non dovrebbero aspettarsi un ulteriore aumento degli acquisti di il debito dell'entità al termine del programma e ha sottolineato che si ritirerà gradualmente nello stesso momento in cui aumenta l'inflazione.

In un'intervista al canale televisivo americano CNBC, Mersch ha anche affermato che "nessuno sarebbe troppo sorpreso" se la BCE rivedesse leggermente le sue previsioni di crescita di nuovo alla prossima riunione del suo Consiglio direttivo il 14 marzo. Dicembre.

La BCE ha concordato in ottobre di dimezzare i propri acquisti di debito e di estenderli almeno fino a settembre 2018, ma ha lasciato aperta l'opzione di aumentarli nuovamente se il la situazione economica è peggiorata.

"Visto dal punto di vista di oggi, non mi aspetto che i mercati facciano la cosa giusta anticipando un aumento dei nostri acquisti obbligazionari alla fine del programma" ha detto l'esecutivo lussemburghese della banca europea.

Mersch ha anche osservato che il calo dell'inflazione previsto per la fine del 2017 e per i primi mesi del 2018 "sarà inferiore pronunciato di ciò che si sarebbe potuto temere in quel momento. "

Alla riunione di settembre, il Consiglio direttivo della BCE ha mantenuto le sue previsioni sull'inflazione per quest'anno all'1,5 percento ma declassato un decimo le sue previsioni per il 2018 e il 2019 a 1.2 e 1.5 per cento rispettivamente.

E 'inoltre rivisto leggermente le sue previsioni per la crescita economica fino al 2,2% per quest'anno e 1,8% entro il 2018.

EUR/USD

EURUSD=X

1.1747 0,00 -0,24%
USD/CHF

CHF=X

0.9581 0,00 -0,09%
GBP/USD

GBPUSD=X

1.3067 -0,02 -1,54%
USD/JPY

JPY=X

112.5670 +0,09 +0,08%
USD/CNH

CNH=X

6.8451 +0,01 +0,15%
USD/CAD

CAD=X

1.2912 +0,00 +0,06%
IBEX 35

^IBEX

9590.40 +6,70 +0,07%
IBEX MEDIUM..

INDC.MC

15377.30 -38,40 -0,25%
IBEX SMALL ..

INDS.MC

7490.80 +5,90 +0,08%
IBEX TOP DI..

INDD.MC

3047.90 +1,80 +0,06%
FTSE LATIBE..

INDB.MC

1249.20 +9,20 +0,74%
FTSE LATIBE..

INDL.MC

8444.10 +226,10 +2,75%
Abertis Inf..

ABE.MC

18.36 +0,00 +0,00%
Actividades..

ACS.MC

37.83 +1,03 +2,80%
Acerinox, S..

ACX.MC

12.24 -0,03 -0,24%
AENA, S.A.

AENA.MC

150.45 +4,75 +3,26%
Amadeus IT ..

AMS.MC

78.26 +0,46 +0,59%
Acciona, S...

ANA.MC

75.86 -0,12 -0,16%
Financial S..

XLF

28.74 -0,11 -0,39%
VanEck Vect..

GDX

18.78 -0,15 -0,79%
SPDR S&P 50..

SPY

291.99 -0,22 -0,07%
Vanguard FT..

VWO

41.80 +0,17 +0,41%
Direxion Da..

TZA

8.24 +0,12 +1,48%
Utilities S..

XLU

53.06 +0,22 +0,43%